Crema Corpo Zucchero d’Ambra

15,00

Con tutta la dolcezza che si può desiderare, la Crema Corpo Zucchero d’Ambra, in un solo gesto, apporta alla pelle morbidezza, nutrimento ed elasticità.
Il segreto? È l’estratto acquoso ricavato dalla canna da Zucchero bio: ha un naturale effetto esfoliante, che rispetta anche la sensibilità delle pelli più delicate, in più è ricco di sali minerali, in particolare magnesio e potassio, e vitamine ad azione antiossidante, che aiutano a contrastare i segni dell’invecchiamento.

Categorie: , Tag: , , ,

Descrizione

Con tutta la dolcezza che si può desiderare, la Crema Corpo Zucchero d’Ambra, in un solo gesto, apporta alla pelle morbidezza, nutrimento ed elasticità.
Il segreto? È l’estratto acquoso ricavato dalla canna da Zucchero bio: ha un naturale effetto esfoliante, che rispetta anche la sensibilità delle pelli più delicate, in più è ricco di sali minerali, in particolare magnesio e potassio, e vitamine ad azione antiossidante, che aiutano a contrastare i segni dell’invecchiamento.
La sua azione è potenziata dall’abbinamento con l’estratto di Ambra, anch’esso levigante, che offre alla pelle un sostegno contro il trascorrere del tempo e ne previene l’avvizzimento. C’è poi l’estratto di Barbabietola che, stimolando il turnover cellulare, aiuta a mantenere fresca e luminosa l’epidermide, mentre il burro di Karité bio contrasta la disidratazione e apporta morbidezza. Il tutto è sublimato dalla texture del prodotto, soffice e leggera, che si stende facilmente e si assorbe rapidamente lasciando una sensazione di straordinaria setosità.

Attivi naturali

Estratto d’Ambra antiossidante e levigante
Estratto bio di Zucchero (di canna da zucchero) leggermente esfoliante , idratante
Betaina da Bietola idratante e rigenerante
Burro di Karité bio nutriente
Allantoina da Barbabietola esfoliante

 

Informazioni aggiuntive

Confezione

150ml

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Torna in cima