Domenica 25 Agosto 2019

IL SOLE PER AMICO

 

 

Vita all'aria aperta, proteggiamoci dal sole e godiamoci le belle giornate.

Una giornata serena con il sole che bacia la nostra pelle, quasi quasi approfitto per una passeggiata all'aria aperta, una gita al parco, una corsa al mare. Benissimo, ma attenzione a non rovinare questi momenti di ristoro benefico, attenzione al sole! Il sole rende più affascinante la nostra pelle, combatte alcune fastidiose patologie quali l'acne, il lichen, la psoriasi, la dermatite atopica e l'osteoporosi, ma non va mai sottovalutato; è nostro amico ma dobbiamo rispettarlo e attenerci ad alcune regole importanti per non ricevere danni.

La nostra pelle può avere una maggiore o minore capacità di difendersi dai raggi ultravioletti del sole, i dermatologi definiscono questa caratteristica “fototipo” classificando i vari tipi di pelle in sei diversi fototipi in base al colore della pelle, dei capelli, degli occhi, della presenza di lentiggini, e della capacità di abbronzarsi. Il soggetto con carnagione scura, si abbronza più in fretta e ha una maggiore capacità di difendersi dagli effetti dannosi del sole, al contrario chi ha la carnagione e gli occhi chiari con capelli biondi o rossi, ha una scarsa capacità di difendersi e quindi si scotta facilmente. Il sintomo più frequente ed immediato di una errata esposizione al sole è l'eritema solare caratterizzato da rossore, calore e bruciore della pelle, fino ad arrivare nei casi più gravi a vere e proprie ustioni.

Per evitare tutto questo o danni più gravi come l’invecchiamento della pelle, la comparsa di macchie come lentiggini, cheratosi o di neoplasie cutanee dobbiamo:

Proteggerci dal sole

 

Ecco alcune regole semplici che ci permettono di godere del nostro amico sole, senza correre rischi.

  • esporsi gradualmente, secondo il proprio tipo di pelle;
  • evitare l’esposizione diretta al sole dalle ore 11 alle ore 16
  • applicare uniformemente e su tutto il corpo filtri solari sicuri, almeno mezz'ora prima di esporsi al sole;
  • non lasciamoci ingannare dalle nuvole e anche in queste giornate applichiamo sempre il filtro solare;
  • applicare nuovamente il solare dopo ogni bagno e comunque ogni due ore;
  • indossare sempre occhiali da sole di buona qualità, (lenti polarizzate)
  • lenire la pelle con creme idranti e bagno doccia delicati
  • non esagerare mai con le lampade abbronzanti;

Bene.... ora che sappiamo cosa fare, tuffiamoci in un benefico bagno di sole capace di risvegliare ogni giorno l'energia che è in noi e di riscaldare il nostro cuore senza mai stancarsi perché come diceva Galileo Galilei:

Il sole, con tutti quei pianeti che girano intorno ad esso e da esso dipendono, può ancora maturare un grappolo d’uva come se non vi fosse nient’altro da fare in tutto l’universo.

 

facebook logo

seguici su google